Puntuale riparte il Treno Verde di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane: il convoglio ambientalista che fa tappa ogni anno nelle maggiori stazioni del paese per promuovere la sostenibilità. Partner d’eccezione è 100% Campania, la Rete per il packaging sostenibile, che con le sue storie di carta made in Formaperta, contribuisce come di consueto all’iniziativa che, nel corso dell’edizione 2019, si rivolge ai cambiamenti climatici, puntando tutto sullo sviluppo di una mobilità sostenibile. 12 tappe, da Palermo a Roma, con un unico obiettivo: sviluppare una mobilità a zero emissioni. A Napoli il treno arriva il 26 febbraio per ripartire il 28. L’appuntamento è alla stazione centrale.

Ogni tappa del tour andrà a comporre un mosaico eco e solidale per definire il quadro delle migliori esperienze nazionali in tema di mobilità sostenibile. All’ordine del giorno anche le linee guida da tracciare per il Manifesto per la nuova mobilità.

Come ogni anno il viaggio sarà anche l’occasione per monitorare l’inquinamento atmosferico delle città in cui farà tappa. A bordo del Treno Verde anche mostre didattiche interattive allestite nelle quattro carrozze. Tra i protagonisti c’è il cartone riciclato e riciclabile che attraverso un design sostenibile contribuirà al racconto delle buone pratiche.

Cittadini, studenti e appassionati, come di consueto, potranno salire sul Treno per vedere che un altro mondo è possibile.

Info e approfondimenti su trenoverde.it